Cerca un autore celebre

Fabio Volo



«I sogni hanno bisogno di sapere che siamo coraggiosi.»

VOTI: 1


«Di innamorarsi sono capaci tutti, e a tutti può accadere. Amare una persona è un'altra cosa. Quello l'ho dovuto imparare...»

VOTI: 1


«Come pretendi di trovare la donna della tua vita se non hai una vita da offrirle?»

VOTI: 1


«Voglio lasciarmi andare, voglio di più per me, voglio buttarmi per cadere verso l'alto.»

VOTI: 1


«Mi sono seduto sul bordo della vita e con i piedi a penzoloni ho guardato l'infinito respirando il suo profumo.»

VOTI: 1


«La vita non è ciò che ci accade, ma ciò che facciamo con ciò che ci accade.»

VOTI: 1


«Nella pagina delle cose certe che voglio nella mia vita ci sono scritte poche righe, fra l'altro qualcuna anche a matita, mentre in quella delle cose che non voglio c'è più roba, c'è più sicurezza, più determinazione.»

VOTI: 1


«Non importa quanto aspetti, ma chi aspetti.»

VOTI: 1


«Il problema non è quanto aspetti. Ma chi aspetti.»

VOTI: 1


«Io non ti amavo, ti subivo.»

VOTI: 1


«Il corteggiamento è un atto di coraggio che contiene il rischio del ridicolo in quanto prevede un gesto folle, un'azione poetica.»

VOTI: 1


«La tv ci ha diviso, il cellulare ha cambiato i rapporti, i lettori mp3 aumentano l'incomunicabilità.»

VOTI: 1


«La prima cosa che due persone si offrono stando insieme dovrebbe essere un sentimento d'amore verso se stessi. Se non ti ami tu, perché dovrei amarti io? E poi amando se stessi si dà molta importanza alla persona con cui si decide di vivere un'intimità. Vuol dire avere una grande considerazione di quella persona. Chi non si ama può darsi a chiunque. L'amore per sé è il ponte necessario per arrivare all'altro.»

VOTI: 1


«Voglio tornare bambino, voglio annusare la Coccoina, voglio spalmarmi il Vinavil e poi togliermelo come se fosse una pellicina. Voglio usare i pennarelli per poi avere tutte le dita piene di piccole striscette colorate. Voglio rubare la merenda ai grandi. Voglio credere che il mio soldatino si sposti all'ultimo momento e schivi il proiettile. Voglio credere che l'astronauta è un lavoro che si può fare solo di notte, perché di giorno non ci sono le stelle per atterrare. Voglio credere che un mio amico è un mio amico per sempre, e non ti tradisce mai. Ma soprattutto voglio credere che Babbo Natale il carbone te lo porta solo se sei stato cattivo.»

VOTI: 1


«Mi sento come uno scalatore appeso alla parete rocciosa che vede solo ciò che ha davanti appiccicato al naso, e non riesce più a vedere la cima, la vetta, il motivo per cui sta scalando, e nemmeno cosa sta scalando. | Forse ho bisogno di scendere un attimo e chiarirmi bene le idee.»

VOTI: 1


«Ci sono giorni che mi sveglio e vorrei cambiare ogni cosa, scoppio di sicurezza e mi sento come Tony Manero quando esce di casa e dice "Vado a farmi il mondo". Poi magari il giorno dopo sono l'uomo più insicuro dell'universo, mi faccio mille domande e tutto diventa come un'enorme cartina geografica da ripiegare - una cosa che non sono mai stato capace di fare. Quando ne apro una rimane aperta sul sedile dietro della macchina per mesi. Tiene compagnia alle bottigliette d'acqua vuote che rotolandoci sopra mentre viaggio diventano passeggeri metaforici della mia vita e del mondo.»

VOTI: 1


«Non capisco dove sta la mia libertà, non capisco da cosa sono schiavizzato.»

VOTI: 1


«Ma qualcosa mi manca. Ti ricordi? È sempre stato così, lo sento da come respiro la vita. | Sento che mi manca come se mi fosse già appartenuta e qualcuno me l'avesse portata via. | Ma non so esattamente cos'è. C'è chi cerca l'altra metà della mela, io sto cercando ancora la mia mezza. Sono uno spicchio di me stesso.»

VOTI: 1


«San Valentino senza essere innamorati è un po' come il giorno dei morti quando non sei morto.»

VOTI: 1


«Spesso apro il frigorifero e non c'è niente a parte quel mezzo limone marroncino che ormai è lì da anni. Una volta il frigo si è rotto. Quando è venuto il tecnico a ripararlo mi ha detto che non si era rotto. Si era suicidato.»

VOTI: 1
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 > >>