Cerca un autore celebre

Raccolta di frasi e aforismi di scrittori famosi ed anonimi.

Oggi conosciamo

Varrone

I difetti di una moglie devono essere corretti o sopportati: chi riesce a correggerli rende la moglie più sopportabile, chi li sopporta rende migliore se stesso.

Dal nostro blog

test

test...

Frasi Celebri: aforismi di autori celebri



«L'umanità, ignorante delle verità che giacciono entro ogni essere umano, guardava verso l'esterno... premeva sempre verso l'esterno. Ciò che l'umanità sperava di imparare in quella spinta verso l'esterno era chi fosse realmente responsabile di tutta la creazione e che cosa significasse tutta la creazione.»

tag: verita
VOTI: 2


«Sono orgoglioso del mio cuore. E' stato usato, bruciato, spezzato, ma funziona ancora.»

VOTI: 2


«Le malattie si possono curare, il destino no.»

tag: destino
VOTI: 2


«Amore e maestà non vanno insieme.»

tag: amore
VOTI: 3


«La vita fugge, non cercare dunque più di quanto ti offre la gioia del momento e affrettati a goderla.»

tag: vita
VOTI: 2


«E se fossimo soltanto il ricordo di qualcuno?»

VOTI: 2


«Non c'è modo di provare che è preferibile essere al non essere.»

tag: filosofia psicologia
VOTI: 3


«Pensare con il cuore ti costringe ad agire con amore. E ogni cosa da amare facendolo con la testa, ti costringe ad amare nel modo giusto.»

tag: amore
VOTI: 3


«Il rispetto delle alleanze non significa che l'Italia debba tenere il capo chino.»

VOTI: 2


«L'Amore rende perspicace anche chi è sciocco, valoroso chi è codardo.»

tag: amore
VOTI: 2


«Le traduzioni, come le mogli, sono di rado fedeli, se possiedono una qualche bellezza.»

tag: bellezza
VOTI: 2


«Ci vuole altrettanta magnanimità per riconoscere un favore ricevuto che per renderlo.»

VOTI: 2


«Il giorno in cui la luce | vide i miei occhi | ferì il mio cuore e l'anima | che oggi ritrovo tra mille | rovi pungenti | in uno spasmo nell'attesa | che si compia il destino | a cui sono legato.»

VOTI: 2


«Nel principio Eru, l'Uno, che nella lingua elfica è detto Ilàºvatar, creò gli Ainur dalla propria mente; e gli Ainur intonarono una Grande Musica al suo cospetto. In tale Musica, il mondo ebbe inizio, poichè Ilàºvatar rese visibile il canto degli Ainur, e costoro lo videro quale una luce nell'oscurità . E molti di loro si innamorarono della sua bellezza e della sua vicenda che videro cominciare e svolgersi come in una visione. Per tale ragione Ilàºvatar conferi Essere alla loro visione, e la collocò in mezzo al Vuoto, e il Fuoco Segreto fu inviato ad ardere nel cuore del Mondo; e questo fu chiamato Eà¤.»

tag: amore
VOTI: 2


«Se pensi che tutto il mondo sia sbagliato ricordati che contiene esseri come te.»

VOTI: 3