Cerca un autore celebre

Alessandro Baricco



«Se la farinata l'avessero inventata in Nebraska, facilmente adesso la mangerebbero anche nello Yemen.»

tag: cibo
VOTI: 1


«Se c'è una logica, nel movimento dei barbari, è solo leggibile a uno sguardo capace di assemblarne i diversi pezzi.»

tag: intelligenza storia
VOTI: 1


«Rinunciare ai cavalli, alla civiltà  dei cavalli, era forse la ritirata strategica necessaria, la inevitabile perdita di anima, per ottenere lo sviluppo di un'energia che non sarebbe poi apparsa, obbiettivamente, come una barbarie.»

tag: natura
VOTI: 1


«Riassumendo il microevento: c'è una rivoluzione tecnologica che d'improvviso rompe i privilegi della casta che deteneva il primato dell'arte.»

tag: arte tecnologia
VOTI: 1


«Quello che avviene è anche che una certa massa di persone invada un territorio a cui, fino ad allora, non aveva accesso: e quando prendono posto non si accontentano delle ultime file: spesso, anzi, cambiano il film, e mettono su quello che piace a loro.»

tag: spettacolo
VOTI: 1


«Ora: nel mio mondo scarseggia l'onestà  intellettuale, ma non l'intelligenza.»

tag: intelligenza
VOTI: 2


«Non è un'ipotesi che aiuta a capire i barbari ma soltanto a capire la loro tecnica d'invasione: come si muovono, non chi sono e perchè sono così (che è, questa sì, la domanda affascinante).»

tag: storia
VOTI: 1


«Noi iniziammo a masticare chewingum (come diavolo si scrive?) e loro iniziarono a bere vino.»

tag: libri
VOTI: 1


«Nelle parole d'ordine dei barbari risuona il morbido diktat dell'impero.»

tag: politica
VOTI: 1


«Nell'apparente indigenza di quel particolare, trova appoggio una forza più ampia che, senza quella debolezza, non starebbe in piedi.»

tag: libri
VOTI: 2


«Nel suo piccolo, il microcosmo del vino descrive l'avvento, a livello planetario, di una prassi che, salvando il gesto, sembra (ho detto sembra) disperderne il senso, la profondità , la complessità , l'originaria ricchezza, la nobiltà , perfino la storia.»

tag: cibo
VOTI: 1


«Ma forse in ogni zolla, a saperla leggere, c'è il campo intero.»

tag: metafore patria
VOTI: 1


«Lo faceva godere studiare l'esatto punto in cui una civiltà  trova il punto d'appoggio per ruotare su se stessa e diventare paesaggio nuovo e inimmaginabile. Lo faceva morire descrivere quel movimento titanico che per i più era invisibile, e per lui, invece, così evidente.»

tag: libri
VOTI: 1


«Liberi poi di giudicare che, comunque, questa nuova forma di energia, di senso, di civiltà , non è all'altezza di quella precedente: questo è assolutamente possibile.»

tag: giudizio
VOTI: 1


«La vecchia e cara Europa di Thomas Mann e degli antichi parapetti di Dresda non conta più nulla.»

tag: libri
VOTI: 1


«La sua piccola rivoluzione è sintetizzata in questo orrore: si mise a dare i voti ai vini.»

tag: divertenti cibo
VOTI: 1


«La spettacolarità  diventa un valore. Il valore.»

tag: valore
VOTI: 1


«Insomma, non aveva tabù.»

tag: libri sincerita
VOTI: 1


«In realtà , terra per coltivare chardonnay, cabernet sauvignon o merlot ce n'è a bizzeffe e in molte regioni del globo.»

tag: cibo
VOTI: 1


«In quel preciso punto, dove sembrano essersi perse forza e cultura, passano in realtà  correnti fortissime di energia, generate da eventi prossimi, che sembrano avere bisogno, per esprimersi, di quella strettoia, di quella discesa, di quella ritirata strategica.»

tag: cultura forza
VOTI: 1
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10