Cerca un autore celebre

Frasi Celebri sulle auto



«Una parte della magistratura si è avvicinata troppo al potere. Io rimango colpito quando vedo i magistrati che Mastella ha portato al ministero. Tutte persone che hanno ricoperto ruoli di vertice in Anm e nel Csm. La vicinanza dei giudici al potere esecutivo condiziona l'indipendenza e l'autonomia della magistratura.»

tag: arte auto potere
VOTI: 1


«Il disco "Io canto" è un omaggio vero, pulito, sincero ai cantautori italiani che ho cercato di re-interpretare arrangiando le canzoni a mio modo senza stravolgerle troppo.»

tag: canzoni auto
VOTI: 1


«Gli autori negano che io sia un autore. Gli attori negano che io sia un attore. Gli autori dicono: tu sei un attore che fa l'autore. Gli attori dicono: tu sei un autore che fa l'attore. Nessuno mi vuole nella sua categoria. Mi tollerano solo gli scenografi.»

tag: auto
VOTI: 1


«La coscienza: l'autostima fornita di alone.»

tag: scienza auto
VOTI: 1


«Viviamo negli ultimi anni una grandissima rivoluzione, di cui non abbiamo ancora apprezzato le potenzialità. Credo che i quotidiani on line saranno dei veri e propri autonomi quotidiani che risponderanno ad altre, diverse esigenze, che si integreranno di più con i quotidiani che verranno sempre stampati.»

tag: auto
VOTI: 1


«Prima c'era l'informazione che aveva un suo sviluppo tecnologico. C'erano le telecomunicazioni, che avevano un loro sviluppo, per quanto vorticoso, ma autonomo. Poi c'era tutta la sfera dell'intrattenimento - il cinema, la televisione - che aveva un suo sviluppo autonomo. Le tecnologie hanno confuso e annullato i confini fra questi settori. L'informazione, che è come il petrolio degli anni Cinquanta, Sessanta e Settanta, sarà sostanzialmente la materia prima nel prossimo millennio, l'informazione in tutte le sue variabili.»

tag: auto
VOTI: 1


«Si tratti di una legge, si tratti di una procedura per fare una strada, si tratti di una qualsiasi autorizzazione, la decisione deve arrivare in tempi certi: o per il sì o per il no.»

tag: auto
VOTI: 1


«Credo che la versatilità sia una qualità che la gente apprezza in un autore di canzoni.»

tag: canzoni auto
VOTI: 1


«E' necessario essere coerenti e soprattutto avere molta autocritica. E confrontarsi, ascoltare le canzoni degli altri, riprodurle con il proprio strumento. Studiare a fondo i grandi successi e carpirne i trucchi del mestiere. E' necessario conoscere la musica degli altri e anche prestare attenzione agli altri strumenti che non suoni. Oltre all'autocritica è necessaria la follia quando ti esibisci e quando scrivi. Se sei totalmente razionale non scrivi tanto. Lasciarsi andare totalmente in fase di scrittura. Questa capacità è anche insita nel carattere, il riuscire a raggiungere uno stato di trance sul palco. Se sei troppo razionale finirai con il costruire musica troppo cerebrale, costruita. La razionalità serve a mantenere i piedi per terra.»

tag: musica follia carattere critica canzoni auto
VOTI: 1


«Sono stata avvantaggiata dal fatto di aver scelto la cinematografia d'autore, che viaggia molto nei festival e apre le porte ad altre nazioni.»

tag: viaggi auto
VOTI: 1


«Ricordo che sono andato a Friburgo da studente per conoscere Heidegger e per assistere ai suoi corsi universitari. Avevo la ferma intenzione di scrivere la tesi sul suo pensiero. Era il periodo in cui Heidegger era già  molto celebre e quindi non era difficile riconoscere in lui un maestro. Tutto quello che affermava era, al tempo stesso, stupefacente ed enunciato con autorità . Io non ero ancora bene al corrente dei rapporti tra Heidegger e Hitler e, inoltre, all'epoca il presunto nazionalsocialismo di Heidegger non costituiva un problema come oggi, perchè Heidegger aveva un indiscutibile carisma personale. La sua simpatia per il nazismo appariva secondaria e irrilevante rispetto al suo modo di dominare i problemi filosofici. Era un personaggio assolutamente affascinante. Esercitava un'influenza molto forte anche sui suoi colleghi, sui filosofi. Si aveva l'impressione che se Heidegger diceva qualcosa non valeva la pena discuterne ulteriormente.»

tag: tempo auto
VOTI: 1


«I calciatori sono molto più sensibili ai problemi del Paese di quanto la gente possa immaginare. Purtroppo sopravvivono ancora dei luoghi comuni per cui sarebbero dei viziati che pensano solo ai soldi, alle belle auto e alle donne. Quando posso, cerco sempre di smentirli.»

tag: donne vizi auto
VOTI: 1


«Autocritica è parola che Berlusconi non conosce.»

tag: critica auto
VOTI: 1


«Un grande giocatore vede autostrade dove altri solo sentieri.»

tag: auto
VOTI: 1


«Gladiatori! Nel Colosseo la sorte del gladiatore sconfitto era decisa dall'imperatore. Nella maggior parte dei casi questo rivolgeva il pollice verso il basso, non tanto per crudeltà , ma per evitare che si fermassero le macchine. Autostop imperiale, su... Rieducational Channel.»

tag: vita arte auto
VOTI: 1


«Per essere liberi in un'età  come la nostra, uno deve essere in una posizione d'autorità . Questo di per sè basterebbe a rendermi ambizioso.»

tag: auto
VOTI: 1


«L'islamismo può esistere solo come religione ufficiale; quando lo si ridurrà  allo stato di religione libera e individuale, perirà . L'islamismo non è solo una religione di Stato, come è stato il cattolicesimo in Francia sotto Luigi XIV, come lo è ancora in Spagna, è la religione che esclude lo Stato. Là  risiede la guerra eterna, la guerra che cesserà  solo quando l'ultimo figlio d'Ismaele sarà  morto di miseria o sarà  stato relegato dal terrore in fondo al deserto. L'Islam è la più completa negazione dell'Europa; l'Islam è il fanatismo, come la Spagna dell'epoca di Filippo II e l'Italia dell'epoca di Pio V hanno conosciuto appena; l'Islam è il disdegno della scienza, la soppressione della società  civile; è la spaventosa semplicità  dello spirito semitico, che restringe il cervello umano, chiudendolo a ogni idea delicata, a ogni sentimento fine, a ogni ricerca razionale, per metterlo di fronte a una eterna tautologia: Dio è Dio. (dal discorso Che cos'è una nazione?)»

tag: religione scienza auto societa
VOTI: 1


«Ho una personalità  autolesionista e sono una perfezionista che fa troppi errori: tre passi avanti e uno indietro.»

tag: errori auto
VOTI: 1


«Davanti a una sfida imprenditoriale coi controfiocchi, dovevo starmene a casa solo perchè l'ha proposta Berlusconi e io non la penso come lui? E poi? La sera andiamo tutti insieme al bar, sospiriamo, lanciamo qualche maledizione per la sorte del Paese, e ce ne torniamo a casa, senza fare niente? Mani pulite, ma immobili, anzi inutili. E io dovrei fare l'imprenditore in questo modo, in pratica autosospendendomi? Grazie, ma questo ragionamento non mi convince, e non ci sto.»

tag: auto
VOTI: 1


«Eravamo saliti da poco sull'autobus quando ci fu lo scontro. Prima avevamo preso un altro autobus, solo che io avevo perso un ombrellino. Scendemmo a cercarlo e fu così che salimmo su quell'autobus che mi rovinò. L'incidente avvenne su un angolo, di fronte al mercato di San Juan, esattamente di fronte. Il tram procedeva con lentezza, ma il nostro autista era un ragazzo giovane, molto nervoso. Il tram, nella curva, trascinò l'autobus contro il muro.»

tag: auto
VOTI: 1
<< < 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12