Cerca un autore celebre

Gustav Flaubert

scrittore francese

Gustave Flaubert è stato uno scrittore francese. È considerato l'iniziatore del naturalismo nella letteratura francese ed è famoso per l’opera Madame Bovary. Trasse ispirazione per le sue opere dall’incontro con Elise Foucault, ragazza sposata oggetto della grande e mai soddisfatta passione, soprattutto per L'educazione sentimentale.


Le persone "con i piedi per terra" dicono che l'amore è una follia. In realtà ciò che accade è che la fantasia violentemente distorta da immagini piacevolissime, dove ogni passo ti avvicina alla felicità, viene crudamente riportata alla dura realtà.


Nel 1844 Gustave Flaubert viene malato di epilessia; lasciò gli studi di legge per stabilirsi a Rouen e poi nella casa di campagna di Croisset dove scriverà tutti i suoi più importanti capolavori. Conobbe poi la scrittrice Louise Colet con cui iniziò una relazione sentimentale di cui è rimasta una intensa corrispondenza. Per salvare dal fallimento il marito della nipote, fu costretto a vendere tutte le proprietà vivendo poi con gli scarsi proventi del suo lavoro di scrittore. Nell'ultimo periodo della sua vita Flaubert accettò, non senza riluttanza, una modesta pensione governativa.
 

Tre cose occorrono per essere felici: essere imbecilli, essere egoisti e avere una buona salute; ma se vi manca la prima, tutto è finito.

data: 03/07/15 autore:


«Gli affetti profondi somigliano alle donne oneste hanno paura di essere scoperte e passano nella vita con gli occhi bassi.»

tag: vita donne
VOTI: 1


«Il vero problema dello scrivere non è tanto di sapere ciò che dobbiamo mettere nella pagina, ma ciò che da questa dobbiamo togliere.»

VOTI: 1


«La vanità è alla base di tutto, anche la coscienza non è altro che vanità interiore.»

tag: scienza vanita
VOTI: 1


«L'autore nel suo libro deve essere come Dio nel suo universo, dovunque presente e in nessun luogo visibile.»

tag: auto
VOTI: 1


«L'avvenire ci tormenta, il passato ci trattiene, il presente ci sfugge.»

VOTI: 2


«L'orgoglio è una bestia feroce che vive nelle caverne e nei deserti la vanità invece, come un pappagallo, salta di ramo in ramo e chiacchiera in piena luce.»

tag: vanita
VOTI: 1


«Non c'è nulla di così umiliante come vedere gli sciocchi riuscire nelle imprese in cui noi siamo falliti.»

VOTI: 1


«Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere.»

tag: bambini
VOTI: 2


«Ogni trovata narrativa è reale, ne potete star certa. La poesia è una scienza esatta quanto la geometria.»

tag: scienza
VOTI: 1


«Perché voler essere qualcosa quando si può essere qualcuno?»

VOTI: 2


«Quando si guarda la verità solo di profilo o di tre quarti la si vede sempre male. Sono pochi quelli che sanno guardarla in faccia.»

tag: verita
VOTI: 2


«Ritengo una delle fortune della mia vita il fatto di non scrivere per i giornali. Le mie tasche ci rimettono, ma la mia coscienza è soddisfatta.»

tag: vita
VOTI: 2


«Si fa della critica quando non si può fare dell'arte, nello stesso modo che si diventa spia quando non si può fare il soldato.»

tag: arte critica
VOTI: 1


«Un cuore è una ricchezza che non si vende e non si compra: si dona.»

VOTI: 2


«Un linguaggio diverso è una diversa visione della vita.»

tag: vita
VOTI: 1