Cerca un autore celebre

Albert Einstein



«Ogni minuto che passi arrabbiato perdi sessanta secondi di felicità.»

VOTI: 1


«La mente è come un paracadute. Funziona solo se si apre.»

VOTI: 2


«Non hai veramente capito qualcosa fino a quando non sei in grado di spiegarlo a tua nonna.»

VOTI: 1


«Tutto è relativo. Prendi un ultracentenario che rompe uno specchio: sarà ben lieto di sapere che ha ancora sette anni di disgrazie.»

VOTI: 1


«Non esiste il benché minimo indizio che faccia pensare che l'energia nucleare diverrà mai accessibile.»

VOTI: 1


«Da quando i matematici hanno messo mano alla teoria della relatività non ci capisco più niente.»

VOTI: 1


«Nulla per ora ci autorizza a sperare di poter un giorno sfruttare l'energia nucleare. Prima bisognerebbe riuscire a disintegrare l'atomo.»

VOTI: 1


«Serve per sostituire, è rosa e bianca, sta nel corpo.»

VOTI: 1


«Non penso mai al futuro: arriva fin troppo presto.»

VOTI: 1


«L'arte é l'espressione del pensiero più profondo nel modo più semplice.»

VOTI: 1


«Non ho idea di quali armi serviranno per combattere la terza Guerra Mondiale, ma la quarta sarà combattuta coi bastoni e con le pietre.»

VOTI: 1


«Il piacere é peccato, e talvolta il peccato é un piacere.»

VOTI: 1


«Non c'é moralista più severo del piacere.»

VOTI: 1


«Il ricordo della felicità non é più felicità, il ricordo del dolore é ancora dolore.»

VOTI: 1


«Non cercare di diventare un uomo di successo, ma piuttosto un uomo di valore.»

VOTI: 1


«Tutti sanno che una cosa é impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa.»

VOTI: 1


«Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana... e non sono sicuro della prima.»

VOTI: 1


«L'umanità avrà la sorte che saprà meritarsi.»

VOTI: 1


«Non possiamo disperare nell'umanità, dal momento che noi stessi siamo esseri umani.»

VOTI: 1


«Il razzismo é una strana malattia che colpisce i bianchi ma fa fuori i neri.»

VOTI: 1
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 > >>