Cerca un autore celebre

Klemens von Metternich



«So come ingannare i diplomatici: dico la verità e loro non ci credono.»

tag: verita
VOTI: 1


«Gli abusi del potere generano le rivoluzioni; le rivoluzioni sono peggio di qualsiasi abuso. La prima frase va detta ai sovrani, la seconda ai popoli.»

tag: potere
VOTI: 1


«Chi fa la storia non ha tempo per scriverla.»

tag: tempo storia
VOTI: 1


«Non sono mai tanto coraggioso come quando è necessaria la forza.»

tag: coraggio forza
VOTI: 1


«La mia anima è sopra il pregiudizio: non credo di averne.»

tag: giudizio
VOTI: 1


«L'uomo che voi oggi amate è una pietra di confine, posta dov'è per fermare coloro che corrono all'impazzata. (Lettera alla Contessa di Lieven)»

VOTI: 1


«Il pericolo mi stimola all'azione.»

VOTI: 1


«Tutto qui spira grandezza, gusto, umanità, purezza, e bellezza, nel più alto grado. Credo che sarei più felice qui con voi, che in qualsiasi altro luogo. Ciò è il massimo elogio che io possa fare a questa città. Non so se voi amiate pitture, statue, bronzi, marmi antichi di tutte le qualità. Lo credo, perché lo desidero. (Lettera alla Contessa di Lieven)»

tag: felicita e tristezza
VOTI: 1


«Quando uno è pari a me, non vi è timore per il domani. L'oggi è semplicemente più del domani, non meno.»

VOTI: 1


«Nulla atterrisce quanto la distanza. Voi potreste essere morta ed io non lo saprò abbastanza presto per morire. (Lettera alla Contessa di Lieven)»

VOTI: 1


«Comprendete la mia felicità nel potervi considerare parte di ciò che è mio, e di non dovervi guardare come un estraneo? (Lettera alla Contessa di Lieven)»

tag: felicita e tristezza
VOTI: 1


«Vi amo come la vita stessa. Soddisfo un impulso, amandovi e dicendovelo. (Lettera alla Contessa di Lieven)»

tag: amore vita
VOTI: 1


«Sapete quello che spesso mi disturba in una relazione come la nostra? Il pensiero che un indiscreto lettore possa trovare che le mie lettere sono simili, all'eccesso, a quelle di tutti gli innamorati. (Lettera alla Contessa di Lieven)»

tag: amore
VOTI: 1


«Credete che io ami soltanto materialmente e che subordini una singola sfumatura di quell'"esprit de coeur", che solo può trafiggermi, alla forma di due occhi, collocati sopra un bel nasino? Se lo credete, non mi conoscete. Se lo temete, ancora non mi conoscete. Se non credete quello che vi dico, allora non mi amate. (Lettera alla Contessa di Lieven)»

VOTI: 1


«È il mio cuore che vi ama, non la parte materiale di me stesso. (Lettera alla Contessa di Lieven)»

tag: arte
VOTI: 1


«È la mia anima che vi ha scelto, non i miei occhi.»

VOTI: 2


«Uno non può divenire differente da quello che è. Nessun germe si sviluppa, se prima non esiste.»

VOTI: 1


«La cosa più importante è quella d'essere compreso, una felicità davvero rara, quando uno sotto nessun aspetto è simile agli altri uomini. Come sono stato compreso poco nel corso della mia vita - quanto poco! (Lettera alla Contessa di Lieven)»

tag: vita felicita e tristezza
VOTI: 1


«Quello che mi dite, l'ho detto anch'io; quello che avete sentito l'ho amato; quello che avete desiderato lo desidero, quello che temete, lo temo; la vostra presenza, infine, è la mia. Quanta felicità vi è in tutto questo! (Lettera alla Contessa di Lieven)»

tag: amore felicita e tristezza
VOTI: 1


«Di tutte le realtà, la più forte per me è l'amore. Sono certo che quelli che credono esservi bisogno della illusione in amore, non sono abbastanza forti per conoscere l'amore.»

tag: amore
VOTI: 1
1 2 3