Cerca un autore celebre

Emile Cioran

data: 08/28/14 autore:
Emil Cioran è stato un filosofo, saggista e aforista romeno naturalizzato francese, tra i più influenti del XX secolo.
 
 
Concepire un pensiero, un solo e unico pensiero. Ma che mandasse in frantumi l'universo.
 
 
Cioran fu un uomo eccentrico e solitario, perennemente in conflitto con se stesso, tormentato dai suoi demoni.
Nato in Transilvania, ricorderà il passaggio dall’infanzia alla pubertà negativamente:
 
 
È stata la fine del mio sogno, il crollo del mio mondo.
 
 
Dopo la laurea all'Università di Bucarest con una tesi su Bergson, iniziò ad insegnare presso i licei di Brasov e Sibiu. Dal 1933 visse all’estero prima a Berlino poi in Francia con lo statuto di apolide. Scrisse i primi libri nella lingua madre poi sempre in francese. Vicino al pensiero esistenzialista e a quello del suo amico Eugène Ionesco, risulta tendenzialmente pessimista e nichilista.
 
 
Beati tutti coloro che, nati prima della Scienza, avevano il privilegio di morire alla loro prima malattia.
 
 
È famoso per i suoi aforismi che riflettono le sue esperienze personali, tra amarezza e una certa misantropia, mitigate però dall’ironia.
 
 
Ciò che deve rendere sopportabile la vecchiaia è il piacere di veder scomparire l'uno dopo l'altro tutti coloro che avranno creduto in noi, e che non potremo più deludere.
 


«Al contrario di Giobbe, non ho maledetto il giorno della mia nascita. Ma in compenso ho colmato di maledizioni tutti gli altri giorni.»

tag: libri
VOTI: 1


«È vero non faccio nulla. Ma vedo passare le ore, che è molto meglio che tentare di riempirle.»

tag: libri
VOTI: 1


«Il male, al contrario del bene, ha il duplice privilegio di essere affascinante e contagioso.»

tag: bene e male
VOTI: 2


«La conversazione è feconda soltanto tra spiriti dediti a consolidare la propria perplessità.»

tag: cultura
VOTI: 1


«La speranza è la forma normale del delirio.»

tag: speranza
VOTI: 1


«La timidezza fonte inesauribile di disgrazie nella vita pratica, è la causa diretta, anzi unica, di ogni ricchezza interiore.»

tag: vita
VOTI: 1


«La vera eleganza morale consiste nell'arte di travestire le proprie vittorie da sconfitte.»

tag: arte
VOTI: 1


«L'unico modo di conservare la propria solitudine è di offendere tutti, prima di tutti, coloro che si ama.»

tag: solitudine
VOTI: 2


«L'uomo deve vincere se stesso, deve farsi violenza, per compiere la più piccola azione esente dal male.»

tag: violenza
VOTI: 1


«Niente rende modesti, neppure la vista di un cadavere.»

tag: umilta
VOTI: 2


«Non c'è modo di provare che è preferibile essere al non essere.»

tag: filosofia psicologia
VOTI: 3


«Quando al risveglio , si ha la luna per traverso è inevitabile che si approdi a qualche atroce scoperta, anche solamente osservandosi.»

tag: vita
VOTI: 1


«Quando si sa che ogni problema è un falso problema si è pericolosamente vicini alla salvezza.»

tag: problemi e soluzioni
VOTI: 2


«Se fossi costretto a rinunciare al mio dilettantismo, è nell'urlo che vorrei specializzarmi.»

tag: lavoro
VOTI: 1


«Se la morte non fosse una forma di soluzione, i viventi avrebbero già trovato un modo qualsiasi di aggirarla.»

tag: vita e morte
VOTI: 1


«Se Noè avesse avuto il dono di leggere il futuro sicuramente avrebbe affondato la sua barca.»

tag: religione
VOTI: 1


«Tutto è nulla, anche la coscienza del nulla.»

tag: scienza
VOTI: 2


«Un uomo che si rispetti non ha patria.»

tag: uomini
VOTI: 1