Cerca un autore celebre

Marcel Proust

scrittore, saggista e critico letterario francese



«Noi non riusciamo a cambiare le cose secondo il nostro desiderio, ma gradualmente il nostro desiderio cambia.»

VOTI: 1


«Ogni bacio chiama un altro bacio.»

VOTI: 1


«In amore non può esserci tranquillità, perché il vantaggio conquistato non é che un nuovo punto di partenza per nuovi desideri.»

VOTI: 1


«La saggezza é un punto di vista sulle cose.»

VOTI: 1


«I veri paradisi sono i paradisi perduti.»

VOTI: 1


«Se sognare un poco é pericoloso, la sua cura non é sognare meno ma sognare di più, sognare tutto il tempo.»

VOTI: 1


«Le opere, come nei pozzi artesiani, salgono tanto più alte quanto più a fondo la sofferenza ha scavato il cuore.»

VOTI: 1


«I dispiaceri sono servitori oscuri, detestati, contro cui si lotta, sotto il cui dominio si cade ogni giorno di più, servitori atroci, insostituibili, e che, per vie sotterranee, ci conducono alla verità e alla morte.»

VOTI: 1


«Vedevo d'improvviso una nuova faccia dell'Abitudine. Fino a quel momento l'avevo considerata soprattutto come un potere distruttivo che sopprime l'originalità e addirittura la coscienza delle percezioni; ora la vedevo come una divinità temibile, così inchiodata a noi, con il suo viso insignificante così confitto nel nostro cuore che si stacca da noi, se ci volge le spalle, questa divinità che quasi non distinguevamo ci infligge sofferenze più terribili di qualsiasi altra e allora diventa crudele come la morte.»

VOTI: 1


«L'abitudine fa lo stile dello scrittore, così come fa il carattere dell'uomo.»

VOTI: 1


«Viviamo, di solito, con il nostro essere ridotto al minimo; la maggior parte delle nostre facoltà resta addormentata, riposando sull'abitudine, che sa quel che c'è da fare e non ha bisogno di loro.»

VOTI: 1


«La costanza di un'abitudine è di solito proporzionale alla sua assurdità.»

VOTI: 1


«Se non ci fosse l'abitudine, la vita dovrebbe apparire deliziosa a esseri che vivono nella continua minaccia della morte - cioè, a tutti gli uomini.»

VOTI: 1


«Si guarisce da una sofferenza solo a condizione di sperimentarla pienamente.»

VOTI: 1


«Se l'abitudine è una seconda natura, ci impedisce di conoscere le prima, della quale non ha né la crudeltà, né gli incanti.»

VOTI: 1


«Lavoriamo continuamente per dare forma alla nostra vita, ma copiando nostro malgrado, come un disegno, i lineamenti della persona che siamo e non di quella che ci piacerebbe essere.»

VOTI: 1


«Cessando di essere pazzo, diventò stupido.»

VOTI: 1


«Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuovi orizzonti, ma nell'avere occhi nuovi.»

VOTI: 2


«Non sappiamo mai se non stiamo mancando la nostra vita.»

VOTI: 1


«Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che è offerto al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso.»

VOTI: 2
1 2 3 4 5 6