Cerca un autore celebre

Kurt Cobain

data: 09/24/15 autore:
Kurt Cobain è stato un cantautore e chitarrista statunitense, frontman del gruppo musicale grunge Nirvana. Cobain nacque ad Hoquiam il 20 Febbraio 1967 ed all'età di sei mesi si trasferì con i genitori nella vicina Aberdeen. La vita del piccolo Kurt non fu facile. Ben presto i genitori divorziarono e il piccolo Kurt se ne rattristava molto come scrisse in una parete di casa:
 
 
Odio la mamma. odio il papà, il papà odia la mamma, la mamma odia il papà e tutto questo ti fa venire voglia di sentirti tanto triste!
 
 
Cambiò vari domicili, con la madre, il padre gli zii, nessuno aveva voglia di prendersene cura. L’incontro con la musica lo salvò e aiutò: lo zio gli regalò una chitarra usata.
Intorno al 1987-8 nacque la sua band, i Nirvana. Cobain formò il gruppo con Krist Novoselic. In due anni la band divenne uno dei gruppi leader della scena rock statunitense. Nel 1991, l'uscita del singolo “Smells Like Teen Spirit” segnò l'inizio di una nuova generazione che lo prese come un inno.
Negli ultimi anni della sua vita, Cobain ha lottato contro la dipendenza dall'eroina e le pressioni dei media su di lui e sulla moglie Courtney Love, da cui ha avuto una figlia di nome Frances Bean. Dopo vari tentativi di suicidio l'8 aprile 1994  venne trovato morto nella sua casa di Seattle, suicidatosi con un colpo di fucile.


«É meglio bruciare in una fiammata che spegnersi lentamente.»

tag: vita metafore
VOTI: 5


«È meglio bruciare in una fiammata che spegnersi lentamente.»

VOTI: 1


«Ho perso la gioia di vivere. Meglio andarsene con una vampata, che morire giorno dopo giorno. A volte mi sembra di timbrare il cartellino, quando sto per salire sul palco. Da anni ho perso il gusto della vita e non posso continuare ad ingannare tutti. Il peggior crimine è l'inganno. Ho bisogno di staccarmi dalla realtà per ritrovare l'entusiasmo che avevo da bambino. Sono anni che non provo più niente. Ho perso tutto l'entusiasmo. Anche la mia musica non è più sincera.»

VOTI: 1


«Non apprezzi mai le cose che hai finchè non le perdi.»

VOTI: 1


«Un vero amico è chi sa tutto di te e continua ad esserti amico.»

VOTI: 1


«Incertezza: come spalancare gli occhi al buio e poi chiuderli forte forte e poi aprirli e restare accecati dai puntini d'argento creati dalla pressione sulle cornee, strizzarli, farli roteare, mettere a fuoco e accecarsi di nuovo, ma almeno in qualche modo hai visto la luce.»

VOTI: 1


«Voi mi odiate... e io per dispetto vi amo tutti!»

VOTI: 1


«Sarebbe bello vedere gli avidi essere perseguitati così comunemente da portarli all'opposto delle loro abitudini o da terrorizzarli al punto di non fargli più mettere il naso fuori di casa. John Lennon è il mio idolo da quando sono nato, ma per quanto riguarda la rivoluzione ha torto marcio. Starsene sul proprio culo a farsi picchiare! Balle! Armati, trova un rappresentante dell'avidità o dell'opressione e spara in testa al figlio di puttana. Prepara manifesti con idee, contatti, reclutamenti, fai sentire la tua voce, rischia la galera o l'omicidio, trovati un lavoro presso il tuo bersaglio per infiltrarti più facilmente nel sistema. Poi lascia semplicemente marcire l'ingranaggio dell'impero.»

VOTI: 1


«Preferisco essere odiato per ciò che sono, piuttosto che essere amato per ciò che non sono.»

VOTI: 1


«Mi piace mantenere opinioni forti senza argomenti per sostenerle al di fuori della mia connaturata sincerità. Mi piace la sincerità. Mi manca la sincerità. Queste non sono opinioni. Queste non sono parole di saggezza, questa è solo una denuncia per la mia mancanza di istruzione formale, per la mia mancanza di ispirazione, per la mia logorante ricerca di affetto e per la mia convenzionale vergogna nei confronti dei molti che hanno più o meno la mia età. Non è neppure una poesia. È solo un gran mucchio di merda. Come me.»

VOTI: 1


«Non sono gay ma vorrei esserlo per il solo desiderio di far incazzare gli omofobici.»

VOTI: 1


«Essere di destra è l'insulto più volgare e più sporco che si possa rivolgere a una persona. Queste persone odiano le minoranze di ogni colore, si permettono stermini di massa di tutto ciò che non è bianco o non credente; [...] La loro logica è questa: meglio ammazzare esseri umani vivi e pensanti piuttosto che cellule in crescita prive di stimoli e incoscienti, rinchiuse in una tiepida cavità.»

VOTI: 1


«C'è gente che fa del male ad altra gente senza motivo e io vorrei massacrarla. Ma l'unica cosa che riesco a fare è urlare in un microfono.»

VOTI: 1


«Preferirei essere odiato per quello che sono che amato per quello che non sono.»

VOTI: 1


«Il conformismo è la scimmia dell'armonia.»

VOTI: 1


«Mi piace infiltrarmi nell'ingranaggio di un sistema fingendo di farne parte e poi lentamente far marcire tutto l'impero da dentro.»

VOTI: 1