Cerca un autore celebre

Filippo Tommaso Marinetti

poeta, scrittore, drammaturgo e militare italiano

 
Filippo Tommaso Marinetti è stato un poeta ed editore.
Fu uno dei fondatori del movimento futurista, agli inizi del XX secolo,  scrisse il “Manifesto del futurismo”, elaborato in forma declamatoria per fornire una raccolta concisa di pensieri e idee.
Tra le sue liriche più famose l’innovativa ‘Zang Tumb Tumb’. Laureato in Giurisprudenza, ottenne anche il Baccalaureato francese.
Scrisse in francese alcune raccolte poetiche, attraverso il verso libero, esaltando la mistica del superuomo. 

Marinetti, nel 1898, iniziò a pubblicare su varie riviste letterarie opere in versi di stampo simbolista. Scrisse e pubblicò diverse poesie e per il teatro.
Avanguardista, in una delle sue prime opere teatrali, “Elettricità sessuale” (1909), introdusse sulla scena i robot, dieci anni prima l’invenzione della parola "robot". 

Aderì prima ai movimenti interventisti e quindi, dal 1919 in poi, al Fascismo. Diventò accademico d'Italia e poeta di regime, fedele fino alla Repubblica di Salò.
 
 
L'arte è per noi inseparabile dalla vita. Diventa arte-azione e come tale è sola capace di forza profetica e divinatrice.
data: 01/01/15 autore:


«Non tutto ciò che viene fischiato è necessariamente bello o nuovo.»

VOTI: 3