Cerca un autore celebre

Ezra Pound

data: 10/30/14 autore:
Ezra Pound è stato un poeta e critico americano. Dopo gli studi all'università della Pennsylvania fece un viaggio in Spagna, Provenza e Italia. Al ritorno negli Stati Uniti insegnò in un college nell'Indiana, ma, stanco del puritanesimo americano, ritornò in Europa. A Londra si sposò e si rece partecipe del mondo letterario e artistico, conoscendo Yeats, Eliot, Joyce. Divenne poi di Eliot il primo estimatore e critico. Pound soggiornò poi a Parigi prima di stabilirsi a Rapallo.
 
l cattivo critico critica il poeta, non la poesia.
 
Divenne uno dei maggiori rappresentanti dell'imagismo e del vorticismo. Le sue posizioni filofasciste ebbero però gravi conseguenze:fu fatto prigioniero dall'esercito americano per aver appoggiato il regime fascista alla radio e venne internato in un campo di concentramento a Pisa, poi processato e condannato per tradimento. Per evitargli l’esecuzione ne dichiararono l'infermità mentale e venne rinchiuso per tredici anni nell'ospedale psichiatrico St. Elizabeth di Washington.
 
Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui.
 
Dimesso grazie anche all'intercessione di molti intellettuali, lo scrittore finì i suoi giorni in Italia. Tra le sue opere più importanti, A lume spento e il grande poema epico Cantos.
 
Il pensare divide, il sentire unisce.


«E' molto difficile per un uomo credere abbastanza energicamente in qualcosa, in modo che ciò che crede significhi qualcosa, senza dare fastidio agli altri.»

tag: uomini
VOTI: 1


«Il cattivo critico critica il poeta, non la poesia.»

tag: critica
VOTI: 1


«Il pensare divide, il sentire unisce.»

VOTI: 1


«Il vero guaio della guerra moderna è che non da a nessuno l'opportunità di uccidere la gente giusta.»

tag: guai
VOTI: 2


«La parola comunica il pensiero, il tono le emozioni.»

VOTI: 2


«L'incompetenza si manifesta con l'uso di troppe parole.»

VOTI: 4


«Meno sappiamo e più lunghe sono le nostre spiegazioni.»

VOTI: 3


«Nessuno sa abbastanza, ed abbastanza presto.»

VOTI: 1


«Parlo della bellezza. Non ci si mette a discutere su un vento d'aprile. Quando lo si incontra ci si sente rianimati. Ci si sente rianimai quando si incontra in Platone un pensiero che corre veloce, o un bel profilo di una statua.»

tag: bellezza
VOTI: 1


«Quello che conta non è tanto l'idea, ma la capacità di crederci.»

VOTI: 3