Cerca un autore celebre

Boris Pahor

insegnante sloveno



«Già  adesso quello italo-sloveno è un confine semiaperto: senza le sbarre però sarà  un'altra cosa.»

tag: politica patria
VOTI: 2


«La politica ha rinnegato gli sloveni e da questo ne consegue la negazione della lingua. Appena la politica comincia ad essere più "onesta", anche il resto cambia.»

tag: politica
VOTI: 1


«Il rapporto italo-sloveno a Trieste negli ultimi anni è decisamente cambiato. Ha un altro tono, di vicendevole arricchimento. Un grande merito va attribuito, in primo luogo, alla Chiesa.»

tag: politica religione
VOTI: 1


«Siamo fortunati perchè finalmente a Trieste ci chiamano sloveni. Fino a qualche anno fa non si parlava di sloveni, ma di slavi. Ancora oggi qualcuno dice: "voi slavi". L'espressione veniva poi modificata in "schiavo" e quindi "s'ciavo", che è entrato nell'uso corrente del dialetto.»

tag: cultura
VOTI: 1