Cerca un autore celebre

Antonio Fogazzaro

data: 08/03/15 autore:
Antonio Fogazzaro è stato uno scrittore e poeta italiano. Ricevette un'educazione di stretta osservanza cattolica ma anche improntata al patriottismo.
 
 
In guerra e in amore sono le ritirate che scatenano le avanzate.
 
 
L'esordio letterario avvenne nel 1874 con il poemetto Miranda, a cui seguono le liriche di Valsolda, e il suo primo romanzo .Piccolo mondo antico è una delle sue opere più famose ed apprezzate. Divenne un celebre autore conosciuto anche all’estero dove veniva chiamato per delle conferenze. Uno di temi principali della sua produzione letteraria resta il rapporto tra fede religiosa e progresso scientifico.
Fu nominato senatore del Regno d'Italia nel 1896. Dal 1901 al 1911 fu più volte tra i candidati al Premio Nobel per la letteratura, senza ottenerlo mai.
 
 
Le cose non sono mai così terribili da non poter peggiorare.
 
 
Fece parte del movimento modernista, che intendeva conciliare la religione con la cultura moderna e il progresso. Fu questo l’obiettivo di Fogazzaro: rinnovare il cattolicesimo, una delle sue opere però, Il Santo, venne posto all'Indice da Pio X che condannò il movimento in toto. L’autore accettò la condanna e tentò di ritrattare la sua posizione con il suo ultimo romanzo, Leila, che venne comunque condannato dal Sant'Uffizio.
 
 
Le vittime sono anch'esse colpevoli, se non altro dei nostri rimorsi.


«In guerra e in amore sono le ritirate che scatenano le avanzate.»

tag: amore
VOTI: 1


«Se alla gente si concede il superfluo finirà col pretendere il necessario.»

tag: uomini
VOTI: 1


«Se alla gente si concede il superfluo finirà col pretendere il necessario.»

VOTI: 1


«In guerra e in amore sono le ritirate che scatenano le avanzate.»

VOTI: 1


«Le cose non sono mai così terribili da non poter peggiorare.»

VOTI: 1


«Dove trovate un italiano bastantemente colto che vi parli come vi parlo io dell'arte? La grande maggioranza degli uomini educati non ne capisce niente, ma si guarda molto bene del confessarlo. È curioso di star ad ascoltare un gruppo di questi sciocconi ipocriti davanti ad un quadro o a una statua, quando fanno una fatica del diavolo per metter fuori dell'ammirazione, credendo ciascuno di aver a che fare con degli intelligenti. Se potessero levarsi la maschera tutti ad un tratto, udreste che risata!»

VOTI: 1


«Dove trovate un italiano bastantemente colto che vi parli come vi parlo io dell'arte? La grande maggioranza degli uomini educati non ne capisce niente, ma si guarda molto bene del confessarlo. È curioso di star ad ascoltare un gruppo di questi sciocconi ipocriti davanti ad un quadro o a una statua, quando fanno una fatica del diavolo per metter fuori dell'ammirazione, credendo ciascuno di aver... »

VOTI: 1