Cerca un autore celebre

Alessio Fabretti



«Pensandoti. | Toccare le nuvole e raccogliere la pioggia | quali lacrime di di gioia perché ci sei. | Toccare il volto tuo che nel dispiacere | stille rigano dolcemente le gote e baciarle. | Toccare le lenzuola intrise del tuo profumo, | e abbracciare il cuscino, | ove poggiato il capo e chiusi gli occhi pensavi intensamente. | Toccare infine il tuo sogno | e viverlo con amore.»

VOTI: 3


«La notte è stata breve e la mattina è giunta troppo presto. | Il pensiero di te più non m'abbandona. | La tenerezza di un bacio. | In un'abbraccio ti ho cercato nel chiarore dell'alba | e nell'oscurità ho sentito il tuo respiro. | I sensi desti, ti ho chiamato Amore. | La vita non ha senso senza di te. | Ti amo con passione struggente. | Sono vicino a te baciando le tue labbra e carezzando dolcemente il tuo bel viso. | Ti amo la notte come nel giorno sempre.»

VOTI: 4


«Sentimenti. | Insondabili sensazioni. Si che fanno paura, noi stessi ne abbiamo timore. In fondo però infondono coraggio per affrontare sia noi stessi sia la nostra coscienza. Senti fluire la forza, quella forza che ti dice "vai avanti è la vita", il risultato... l'amore nella sua vasta estensione.»

VOTI: 4


«Riflessione. | Ho visto giorni perduti, lontani nel tempo. Ho visto albe e tramonti senza luce. Ho visto la luce, come fiamma ardere lontana e segnare la via. La sera nel buio e lontano da tutti, la mia anima cerca un rifugio e pensando chiudo gli occhi alle stelle. Dove sarò domani?»

VOTI: 3


«Sono qui. Il mio viaggio e tutt'altro che terminato, è appena iniziato e sto imparando a camminare, anzi vorrei correre e volare. Su nell'azzurro nei colori dell'arcobaleno e come un falco lasciarmi trascinare dal vento. Guardare le nuvole trasformarsi e attraversarle e in picchiata toccare il suolo umido di rugiada. Spalancare le ali nell'azzurro con la musica del vento.»

VOTI: 4


«Dalle finestre arrivava il leggero chiarore della luna. Alzo le lenzuola e trovo le sue braccia pronte a circondarmi. Rispondo al suo abbraccio e accarezzandola le sfioro le labbra con un bacio. Le sue sono calde e morbide come il suo corpo che mi accoglie con dolcezza.»

VOTI: 3


«Alle volte il pensiero travalica i confini dell'infinito e si srotola nell'universo nel cercare nella tenebra la pace in un cuore pulsante.»

VOTI: 2


«Con te sarò stasera nella penombra di un lume liberty, che accarezza il viso e illumina i tuoi occhi, nella splendida trasparenza azzurra, per poi obliarmi nelle tue braccia.»

VOTI: 3


«Anche l'oggi lo lasciamo alle spalle e tra poco il buio assorbirà la nostra ombra che sola accompagna il nostro andare e il divenire.»

VOTI: 3


«Tra due anime c'è la luce e anche il silenzio parla nascostamente al cuore. | La notte arriva e Maat indica la via da percorrere. | Il messaggero è giunto ai piloni del tempio di Eliopolis, ove lascerà i sandali consunti e il suo mantello. | Sothis brilla più che mai. | Alza le mani al cielo e il suo cuore è contento.»

VOTI: 3


«Nulla può fermare il tempo. Il tempo annulla le distanze e i pensieri accomuna semplicemente in un soffio di identità e di pensieri.»

VOTI: 2


«Vorrei avere le ali per volare. | Le ali per arrivare sulle vette innevate. | Le ali per raggiungere la luce all'alba e al tramonto immergermi nel fuoco ardente del sole. | Le ali per attraversare il deserto, | sostare e respirare l'immensità | della solitudine che accarezza l'anima. | Le ali per raggiungere Te.»

VOTI: 3


«Ricorda, in qualunque posto tu sia ci sarà sempre una nuova alba: il resto è polvere che si posa inesorabile in ogni cosa.»

VOTI: 3


«Nelle tue labbra ho lasciato il mio spirito e nel tuo respiro ho ritrovato la vita.»

VOTI: 4


«Le distanze non servono perché due anime comprendono quanto sia importante avere un posto nel cuore. L'amicizia è come una amore, simile all'amore perché sente nelle profondità sollecitazioni diverse. Sensazioni talmente profonde che non serve vedere o toccare ma semplicemente sentire, avvertire attraverso le parole quel senso di intimità che accomuna sentimenti e sensazioni. Talvolta il vento o un sussurro della brezza accarezza il viso e i capelli parla con lo stesso linguaggio simbiotico. Le vite inconsapevolmente incrociate non si sa per quale motivo si coglie tra parole quell'idea comune che fa correre lontano e guardare ogni cosa con occhi diversi. Il desiderio di un bacio o di una carezza rimane sospeso, ma nell'intimo noi sappiamo che c'è e proviamo la sensazione chiudendo gli occhi che qualcosa si mostri, che accade come realtà. Meraviglioso momento del sentire come se nello stesso istante apriamo gli occhi e ci accorgiamo che il tempo è trascorso inutilmente.»

VOTI: 4


«L'amore è vita. L'amore è la dolcezza. L'amore è passione. L'amore è tutto. Un sussurro, un fiore, un bacio, una carezza lieve della mano. Guardare il cielo e il tuo sorriso. L'amore è il vento nei capelli che tocca la pelle e il desiderio di un abbraccio. Guardare lontano e mormorare insieme ti amo.»

VOTI: 5


«Ogni istante che il vento bussa sui vetri e sfiora i muri, nella notte ascolto il respiro che parla e canta una melodia, mentre la luna fa capolino tra le nuvole. Penso e ricordi lontani affiorano, avvolgono come una magia nel buio e trascinano malinconicamente nel mare immenso immagini lontane.»

VOTI: 4


«Nulla separa e nulla è tra due persone che si amano. Un sogno simile di entrambi che si desidera e da vivere. Tutto è da vivere. Gioie e dolori sono il pane e il companatico, ma l'amore è sopra ogni cosa... Ogni cosa al posto giusto e ogni cosa migliore. Tra di noi è solo la dolcezza e la passione che accende, il momento di sentire e di vedere sensazioni che infondono quella soavità infinita e desiderio anche di un solo bacio, o sfiorare la mano. Quando sono con te tutto diventa infinito colore e volare nelle tue braccia.»

VOTI: 4


«Felice sera... | ... questa sera come ogni sera | davanti al foglio bianco | del mare immenso e nello spazio | lascio vagare i miei pensieri | e come onde si infrangono | senza posa senza lasciare traccia. | Dove sei anima mia? | Animula vagula blandula... | Immersa nel passato e restia | nel presente, cosa cerchi? | Ecco la luna, bianca, lattea che illumina | la via e vedo sorgere a est | il volto tuo che popola le mie notti insonni, | vengo a raccogliere.»

VOTI: 5


«Il mare delle sensazioni è come un'onda che lieve sulla battigia lascia il biancore della schiuma dei ricordi.»

VOTI: 4
1 2 3