Cerca un autore celebre

Albert Camus

data: 08/21/14 autore:
 
Albert Camus è uno un filosofo, saggista, scrittore e drammaturgo francese di origini algerine.
 
 
La rivolta consiste nell'amare un uomo che non esiste ancora.
 
 
Iniziò a lavorare come attore e giornalista. Fece parte della Resistenza francese combattendo attivamente contro l’occupazione nazista. È considerato uno dei padri dell'esistenzialismo ateo novecentesco accanto a Jean-Paul Sartre, molto più simili sotto il profilo etico-politico più che filosofico.
 
 
Il senso d'impotenza e di solitudine del condannato incatenato, di fronte alla coalizione pubblica che vuole la sua morte, è già di per sé una punizione inconcepibile. [...] Generalmente l'uomo è distrutto dall'attesa della pena capitale molto tempo prima di morire. Gli si infliggono così due morti, e la prima è peggiore dell'altra, mentre egli ha ucciso una volta sola. Paragonata a questo supplizio, la legge del taglione appare ancora come una legge di civiltà. Non ha mai preteso che si dovessero cavare entrambi gli occhi a chi aveva reso cieco di un occhio il proprio fratello.
 
 
Ha cominciato a farsi conoscere nel 1942 con il romanzo Lo straniero e con il saggio Il mito di Sisifo.
L’étranger è incentrato sulla mancanza di senso come caratteristica dell’esistenza, molti dei suoi libri trattano infatti i temi dell’assurdo e del nulla rapportati alla vita e ai sentimenti umani.
Ha ottenuto il Premio Nobel per la letteratura nel 1957.
 
 
Ogni generazione si crede votata a rifare il mondo. Ma la mia generazione sa che non lo rifarà. Il compito è troppo gravoso. La mia generazione si impegna solo a impedire che il mondo si disfi, si distrugga [...] nel suo sforzo maggiore l'uomo può soltanto proporsi di diminuire aritmeticamente il dolore del mondo.


«Amare qualcuno significa desiderare di invecchiare accanto a lui.»

tag: amore
VOTI: 11


«Anche l'amore è un lusso.»

tag: amore
VOTI: 2


«Bisogna adoperare i propri principi nelle grandi cose, nelle piccole basta la misericordia.»

tag: vita
VOTI: 1


«Chiamo imbecille chi ha paura di godere.»

tag: vita
VOTI: 3


«Come rimedio alla vita di società suggerirei la grande città. Ai giorni nostri, è l'unico deserto alla portata dei nostri mezzi.»

tag: vita
VOTI: 3


«Conosco un solo dovere: quello di amare.»

tag: amore
VOTI: 3


«Cos'è un ribelle? Un uomo che dice no.»

tag: uomini
VOTI: 1


«Cultura: l'urlo degli uomini in faccia al loro destino.»

tag: uomini cultura
VOTI: 2


«Il contrario di un popolo civilizzato è un popolo creatore.»

tag: politica
VOTI: 1


«Il segno della giovinezza è forse una magnifica vocazione per le facili felicità.»

tag: felicita e tristezza
VOTI: 2


«La libertà non è che una possibilità di essere migliori, mentre la schiavitù è certezza di essere peggiori.»

tag: politica
VOTI: 1


«La nostra sola giustificazione, se ne abbiamo una, è di parlare in nome di tutti coloro che non possono farlo.»

tag: vita
VOTI: 1


«La simpatia... un sentimento da presidente del consiglio: si ottiene a buon mercato dopo le catastrofi.»

tag: politica
VOTI: 1


«La vera generosità verso il futuro consiste nel donare tutto al presente.»

tag: vita
VOTI: 1


«L'uomo è la sola creatura che rifiuta di essere ciò che è.»

tag: uomini
VOTI: 2


«Negli uomini, le cose da ammirare sono più di quelle da disprezzare.»

tag: uomini
VOTI: 2


«Non camminare davanti a me, potrei seguirti. Non camminare dietro di me, potrei non esserti guida. Cammina al mio fianco, ed insieme troveremo la via.»

tag: amicizia
VOTI: 4


«Non voglio essere un genio: ho già problemi a sufficienza cercando di essere solo un uomo.»

tag: uomini
VOTI: 1


«Ogni creazione autentica è un dono al futuro.»

tag: vita
VOTI: 1


«Per diventare famosi basta ammazzare la portinaia.»

tag: vita
VOTI: 1
1 2 3 4 5 6 7